Yama Ranch Camp 2019

Settimane disponibili

Dal 10 giugno al 02 agosto 2019

Dal lunedì al venerdì.

La giornata tipo

ORE 7:30 – Accoglienza

Direttamente al maneggio, passando per il sentiero dell’argine, ti aspettiamo al “noceluna”, luogo di incontro di strade e persone; accenderemo il fuoco mattutino e ci prepareremo alla giornata

ORE 8:00 – Attività in maneggio

Si comincia presto per sfruttare le prime ore della mattina e la temperatura più mite; si sale a cavallo, si svolgono compiti di scuderia, si conosce assieme l’ambiente della fattoria e si svolgono giochi ed attività a tema.

ORE 13:00 – Pranzo

Chi sottoscrive la proposta fino alle 13 viene ritirato dai genitori, mentre chi resta si prepara per il pranzo. Se bel tempo all’aperto all’ombra del frutteto; se tempo incerto nella
club house con aria condizionata. Attività in maneggio Si comincia presto per sfruttare le prime ore della mattina e la temperatura più mite; si sale a cavallo, si svolgono compiti di scuderia, si conosce assieme l’ambiente della fattoria e si svolgono giochi ed attività a tema.

ORE 14:00 – Attività di rilassamento e compiti per le vacanze

Dopo essersi trasferiti alla scuola primaria di Montegaldella, i partecipanti vengono accolti da un’attività defaticante e rilassante per prepararsi al pomeriggio: con l’aiuto di educatrici professionali, si affrontano i compiti delle vacanze!
In alternativa, attività creative e di laboatorio durante le ore più calde del pomeriggio

ORE 16:30 – Uscita

se si sottoscrivono le proposte pomeridiane il ritiro dei partecipanti avviene presso la vicina scuola primaria di Montegaldella; quando il pomeriggio si fa meno caldo si comincia a dare spazio per il gioco libero ma organizzato

ORE 18:00 – Uscita

anche per questo orario il ritiro è presso la scuola primaria di Montegaldella; il pomeriggio si fa sempre meno caldo, ma si può gustare un ghiacciolo in compagnia e divertirsi
attraverso laboratori e giochi con gli amici rimasti

Accoglienza

Come avviene la consegna alle educatrici equestri?

Se si arriva in auto, parcheggiare nel vicino quartiere o lungo il marciapiede di via Roma ed entrare dalla pista ciclabile: l’entrata dal cancello in Via Roma 20 deve essere lasciata libera per il transito di eventuali veicoli aziendali, e si deve evitare il congestionamento di auto nel cortile interno.

Entrando dalla pista ciclabile, si viene accolti sul Noceluna, il chiosco sull’argine, dalle educatrici: qualche mattina potremo anche accendere un bel fuoco di benvenuto ed intonare qualche canto di inizio.

Come è organizzato il ritiro?

viene fatto nelle modalità descritte per l’arrivo alla mattina, in caso di uscita entro le 13:00 mentre deve essere fatto presso la Scuola Primaria di Montegaldella, in via F. Lampertico 4 se si sottoscrive la proposta fino alle 16:00 o fino alle 18:00.

Iscrizione
  • Per chi non è socio nell’anno corrente è necessario il tesseramento all’associazione per la copertura assicurativa (10,00€ per l’anno 2019)
  • Le quote per il Camp possono essere fornite ai soci inviando una mail alla segreteria Pop Corner o chiamando in sede
  • Per iscriversi accedere al sito www.popcorner.academy e cliccare sul lucchetto in alto a destra per accedere al portale delle iscrizioni. Se non si ha mai partecipato ad un’attività dell’associazione biogna prima richiedere il tesseramento, seguendo le istruzioni del portale
  • Per chi non è pratico si può fare l’iscrizione in segreteria dell’associazione con il nostro personale.
Le attività

Venerdì in piscina

Fino alle 16:00 per tutte le proposte, ogni settimana si stacca dal maneggio per una bella giornata in piscina, presso la struttura di Nanto (VI); bisogna portare il necessario per la piscina (asciugamano, crema, cuffia, cambio vestiti, etc) e il pranzo al sacco. La struttura è dotata anche di un chiosco dove si può prendere un gelato, un panino o una bibita fresca, ma consigliamo di dare pochi soldi per evitare smarrimenti o spese eccessive.

Attività in maneggio

obbligatorio avere un cappello per ripararsi dal sole, e la merenda della mattina. In dotazione abbiamo un frigo dove poter riporre prodotti freschi (frutta, yogurt, etc).

Attività pomeridiane

per chi si ferma il pomeriggio, dalle 14:00 circa i partecipanti si trasferiscono presso la vicina scuola primaria di Montegaldella, più fresca e attrezzata per svolgere compiti per le vacanze e attività e laboratori creativi, gestendo così in maniera più blanda le ore più calde del pomeriggio.

L’educazione ambientale

La Natura è luogo educativo per eccellenza e al tempo stesso uno strumento ed un fine delle nostre attività.

Sono diversi gli aspetti rilevanti dello svolgere le attività in un contesto naturale significativo:

  • il divertimento: l’atmosfera di avventura nella quale vengono pensate e proposte le attività è un elemento discriminante per garantire il divertimento dei bambini/ragazzi. Gli spazi e le possibilità che lo Yama Ranch offre sono la chiave di questa atmosfera e dunque del divertimento dei nostri piccoli ospiti.
  • affrontare l’ignoto: da sempre l’uomo è affascinato dalla natura e ne studia i fenomeni, anche solo per semplice curiosità. Proprio questa curiosità è particolarmente presente nei bambini e nei ragazzi più grandi diventa sfida.
  • osservare-dedurre-agire”, come più sopra descritto, è un processo che può innescarsi spontaneamente quando ci si confronta con la natura e i suoi fenomeni.
  • conoscenza delle proprie e delle altrui risorse/capacità: conseguenza dei punti precedenti è l’emergere delle risorse individuali per far fronte alle sfide e agli stimoli che la natura pone.

Le attività si realizzano in simbiosi con gli animali; nei bambini/ragazzi nasce quindi un legame affettivo con il proprio cavallo e il centro estivo viene vissuto e riconosciuto come ambiente famigliare e per questo diventa momento di spontaneità e dell’importanza del prendersi cura degli animali e dell’ambiente.

Le attività oltre che con il cavallo si basano anche sull’impiego di elementi della natura come “terreno di gioco”, come materiale base per laboratori manuali, come strumenti per cucinare, fare il fuoco, ecc. I bambini/ragazzi sperimentano così in maniera equilibrata il concetto di una Natura utile all’uomo (educazione alla sostenibilità).

Strumenti e stile

Attenzione nella gestione dei rifiuti del campo: nelle nostre strutture si pratica la raccolta differenziata, che viene spiegata ai ragazzi, per dare loro strumenti per svolgerla in autonomia e maturare una sensibilità.

cibo e bevande: Per chi si ferma al pomeriggio, la cucina è attenta ai gusti e alle esigenze dei ragazzi in termini di quantità, il cibo viene distribuito a ciascuno secondo quanto ne desidera, cercando di limitare al massimo gli sprechi e di far ragionare i ragazzi circa questi aspetti e circa l’importanza di una corretta alimentazione.

Quando si propongono attività in cui vengono usati materiali che offre l’ambiente circostante (legno, foglie, etc) viene sottolineata l’importanza di prelevare questi materiali nella misura strettamente necessaria allo scopo e solo nel caso in cui questo prelievo sia sostenibile nell’ecosistema.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*