fbpx

Corso di disegno

In partenza i percorsi di disegno e pittura a novembre 2019

Il disegno è l’arte di condurre una linea a fare una passeggiata.

Paul Klee

Obiettivo del corso

L’obiettivo è quello di acquisire le basi del disegno trattando gli argomenti sia a livello teorico che pratico: il chiaro scuro con le matite e l’acquerello in monotipia, la copia dal vero e il metodo corretto ed efficace per realizzare soggetti proporzionati, la tecnica del carboncino e della sanguigna, la preparazione di sfondi con tecniche antiche, lo studio del volto a livello anatomico.

Quali step permette di raggiungere

Si intende fornire le basi al fine di proseguire con l’insegnamento delle varie tecniche pittoriche (acquerello, olio su tela, acrilico, tempere….)

Giorni e durata

Il corso si tiene di venerdì dalle 18.15 alle 19.45 presso la sede Pop Corner, a Montegalda. Da novembre 2019 a maggio 2020, con frequenza settimanale

Per chi

Turni per partecipanti di tutte le età, sia bambini che giovani e adulti, che non hanno basi di disegno o che vogliono rafforzare e approfondire le conoscenze sul disegno.

Docente

Silvia Cattelan

Programma del corso

  • I molteplici usi della matita: conoscere i diversi spessori e utilizzi delle matite dure e morbide. Quale devo utilizzare per disegnare? Quale invece per definire i particolari e il chiaro scuro?
  • Il chiaro e scuro con la matita: analisi degli effetti della luce su un oggetto con successivo esercizio di copiatura tratta da una fotocopia (figure bidimensionali e tridimensionali)
  • Il chiaro scuro con l’ acquerello in monotipia: spiegazione teorica e pratica della creazione del chiaro scuro con l’acquerello utilizzando solo pochi colori
  • Copia dal vero spiegazione della tecnica corretta per ricopiare un soggetto dal vero su un supporto cartaceo. In quale scala devo ricopiarlo? Come riportarlo nelle dimensioni corrette senza storpiarlo?
  • Lavoro approfondito sulle proporzioni di un soggetto da ricopiare. Esercizi di ricopiatura con vari soggetti (nature morte, cieli, paesaggi…)
  • Il carboncino: spiegazione teorica e pratica di questa tecnica. Percorso nella storia dell’arte dove gli artisti utilizzavano questa tecnica come schizzo preparatorio al disegno originale
  • Le sfumature nel carboncino: analisi di un soggetto dal vero con successiva copia su carta
  • La sanguigna: spiegazione teorica e pratica di questa tecnica. Percorso storico/artistico degli esempi più importanti di questa pittura.
  • La sfumatura con la sanguigna: studio di un soggetto dal vero con successiva copia su carta.
  • I volti con il carboncino e la sanguigna: spiegazione teorica e pratica dell’anatomia di ogni singolo elemento del viso. Studio delle proporzioni del corpo rispetto al storico canone classico e quello di Vitruvio
  • Schizzi preparatori del disegno con carboncino e sanguigna
  • Lo sfondo: spiegazione teorica e pratica delle più antiche tecniche di pittura per realizzare gli sfondi (utilizzeremo il vino e il caffè)
  • Disegni definitivi con carboncino e sanguigna sui vari sfondi preparati
  • Mostra delle opere realizzate durante del percorso artistico

Materiale a carico del corsista

  • matite dure (H, 2H, 4H) e morbide HB, 2B, 4B, 6B)
  • blocco di carta per schizzi (180gr)
  • tubetti ad acquerello della Cotman (W&N), oppure Winsor&Newton. Chi possiede quelle in pastiglia le può portare. I colori principali da avere sono: Blu Cobalto, Verde Vescica, Giallo Cadmio, Rosso Cremisi d’Alizarina o Magenta scuro, Verde Vescica, Giallo Cadmio, Rosso Cremisi d’Alizarina o Magenta scuro, Terra di Siena Bruciata, Terra di Naturale (oppure Giallo Ocra), Seppia.
  • piatto di ceramica