Presentazione Metodo Suzuki

Per Genitori, Scuole dell’Infanzia, Maestre
– Torri di Quartesolo – Vicenza –

Pop Corner Academy dopo il successo del laboratorio musicale presso le scuole dell’infanzia di Torri di Quartesolo e Sarmego, presenta a genitori, scuole materne e maestre interessate il Metodo Suzuki, un metodo di didattica musicale diffuso in tutto il mondo, che consente di approcciarsi alla musica sin dall’infanzia.

A che età si può iniziare a studiare?
Si può iniziare dai tre anni o anche due e mezzo, con il corso Children’s Music Laboratory, dal secondo anno si affianca lo studio dello strumento.

Quali sono le differenze con il metodo tradizionale?
– Sviluppa il talento presente in ciascun bambino;
– Inizia all’età di 3-4 anni;
– La famiglia è al centro del metodo;
– Strumenti adeguati e proporzionati al corpo del bambino;
– Prima si ascolta e poi si suona;
– Prima si suona e poi si legge;
– Gli insegnanti ricercano, scoprono e condividono i risultati di tale lavoro;
– Tecnica e studi vengono posticipati;
– L’obiettivo è l’educazione globale;
– L’accento è posto sul COME si ottengono i risultati.

Può un genitore o una maestra seguire il bimbo anche se non conosce la musica?
Sì, un genitore o una maestra che non conosce la musica imparerà insieme al bambino tutto quello che serve per poter seguire il percorso.

Serve subito lo strumento?
No. Sarà l’insegnante ad aiutare il bambino a trovare lo strumento della sua misura quando inizierà il percorso strumentale.

Quando si comincia a leggere la musica?
Si impara a leggere la musica durante il corso di Children’s Music Laboratory (CML) 2 e 3. Si inizia a leggere con lo strumento quando il bambino ha acquisito le necessarie cognizioni tecniche strumentali

Che cos’è la ritmica Suzuki?
“Children’s Music Laboratory” o ritmica Suzuki è un percorso per bimbi in età prescolare e si prefigge di stimolare neurologicamente i bambini in maniera specifica, per attivare le capacità utili ad affrontare il mezzo strumentale e a sviluppare gli elementi ritmici, melodici, coordinativi, mnemonici e disciplinari.
Offre ai genitori o alle maestre la didattica per impostare l’esercizio quotidiano che permetterà al bambino l’acquisizione di sempre maggiori abilità.
Il CML affianca l’attività strumentale, anticipandone tutte le difficoltà; quando il bimbo dovrà leggere e affrontare brani complessi sarà in grado di farlo, perché ha già letto per cantare e per ritmare; quando dovrà suonare a più voci in orchestra avrà già sperimentato la polifonia, cantando a più voci con i genitori e gli altri bambini.
Il CML accompagnerà i bambini con questa progressione didattica:
– CML 1
– CML 2
– Prelettura
– Armonia applicata 1 – 2 – 3

Giovedì 23 marzo alle ore 20:30 presso il Comprensivo Statale Torri, in via degli Ippocastani 14, Marola di Torri di Quartesolo